Detrazione fiscale impianti allarme e videosorveglianza


Etron
Detrazione fiscale impianti allarme e videosorveglianza

La nuova Legge di Stabilità ha prorogato fino al 31 dicembre 2017 il bonus fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie (comprese le spese sostenute per la protezione e la sicurezza, quindi quelle relative all’installazione di un impianto d’allarme antintrusione e di videosorveglianza).
Il bonus opera sotto forma di detrazione dell’IRPEF delle spese sostenute, ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi.
Sono agevolabili le spese sia sulle singole unità abitative che su parti condominiali.
Chi può usufruire delle Detrazioni allarme 2017?
Possono usufruire dell’agevolazione i contribuenti assoggettati all’IRPEF: proprietari, titolari di un diritto reale di godimento e inquilini di un immobile.
Quali spese si possono detrarre?
Spese per la progettazione e per l’installazione dell’impianto;
Spese per l’acquisto dei prodotti;
Spese per la relazione di conformità dei lavori alle leggi vigenti;
Imposta sul Valore Aggiunto (IVA).


Come ottenere le detrazioni?
Per ottenere le detrazioni è necessario seguire queste indicazioni:
Effettuare i pagamenti con bonifico bancario o postale indicando la causale del versamento, il C.F. e la P.I. dell’azienda che fa il lavoro
Indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile
Conservare ed esibire tutti i documenti relativi ai lavori.

APPROFITTATE DI QUESTA POSSIBILITA': METTETE AL SICURO I VOSTRI AMBIENTI